TROVI CHE LE TUE EMOZIONI SIANO SPESSO UN VINCOLO PIUTTOSTO CHE UNA RISORSA?

In questo percorso di gruppo, oltre a riuscire a realizzare l’opposto, avrai modo di sperimentare delle esperienze divertenti e acquisire competenze che ti saranno utili in svariati ambiti.

Questo percorso fa per te se

  • senti che molte tue emozioni costituiscono un blocco per le tue aspirazioni
  • hai bisogno, per la tua professione o per esigenze personali, di gestire meglio le tue emozioni
  • ti senti svantaggiato in ambito relazionale
  • hai voglia di ampliare le tue capacità auto-realizzative
  • hai bisogno di imparare a lavorare bene in gruppo o a gestire un gruppo

Cosa ti porterai a casa

La consapevolezza che puoi essere molto di più di ciò che credevi
La capacità di gestire emozioni e situazioni che credevi inavvicinabili
Degli strumenti di espressione personale utili in qualunque ambito
Una maggiore capacità di sperimentare e suscitare empatia
La sensazione di saperti motivare e collaborare con chiunque

A chi si rivolge

Questo Laboratorio si può costituire solitamente con due modalità: o viene richiesto da un ente, al fine di potenziare un gruppo già esistente, oppure da diversi individui che condividono le stesse motivazioni.

Le motivazioni condivise sono la necessità di gestire meglio le proprie emozioni, in modo che possano essere utilizzate come una risorsa.

Per quanto riguarda i gruppi inviati da enti, possono essere insieme di professionisti che lavorano nel sociale (insegnanti, educatori, formatori) oppure in settori aziendali strategici.
I gruppi composti da individui sono invece costituiti da persone con problematiche relazionali o con necessità di potenziare la propria gestione emotiva.

Come funziona

La peculiarità di questo percorso sta nel fatto che viene utilizzato l’insegnamento di tecniche teatrali per sviscerare il funzionamento delle emozioni e il modo di gestirle.

Contrariamente a quanto si può pensare, gli attori non “fingono” sulla scena, altrimenti non riescono ad essere convincenti: per coinvolgere gli spettatori essi devono attingere alle loro proprie emozioni per poterle trasferire nel personaggio. È come se ciascuno fosse dotato di un archivio emotivo, dove sono disponibili tutte le emozioni, ma siamo abituati ad accedere solo ad alcune e a fuggirne altre: l’attore deve avere accesso a tutte, per poterle gestire in scena.

Durante il laboratorio si “scopre” questo archivio e vengono forniti strumenti, derivati da tecniche teatrali, per gestirne al meglio i contenuti. Il fatto che ciò sia svolto da uno Psicoterapeuta indirizza il lavoro verso finalità specifiche che sono differenti da quelle degli artisti, pur utilizzando modalità simili. Il risultato è che la crescita personale diventa una esperienza divertente!

Com'è organizzato

I tempi sono variabili a seconda delle richieste iniziali del gruppo, ma mediamente un buon percorso non può durare meno di tre-quattro mesi, con una durata ottimale di sei mesi. I gruppi devono essere costituiti da minimo 6 persone, fino a un massimo di 12.

La cadenza è settimanale, con appuntamenti di due ore ciascuno.

Quanto costa

Il costo varia a seconda del numero dei componenti e della durata prevista. Il range entro il quale ci si muove varia da un minimo di 15€ a un massimo di 30€ (a persona per ciascun appuntamento).

Hai già un gruppo interessato, o vorresti crearne uno, e ti piacerebbe avere più informazioni?

SCOPRI TUTTI I MODI IN CUI POSSIAMO LAVORARE INSIEME